Notizia Oggi

Stampa Home
Mountain bike

Edoardo Xillo protagonista all'Increa Stadium

Lotta serrata e alla fine conquista un terzo posto
Articolo pubblicato il 02-12-2015 alle ore 09:43:26
Edoardo Xillo
Edoardo Xillo

Nello spettacolare "Increa Stadium" di Brugherio ancora grandi soddisfazioni per il triverese Edoardo Xillo nell'anno del suo esordio nelle categorie ufficiali Uci tra gli Junior, ancora gloria per questo talento che continua a stupire con i suoi risultati in una specialità non propriamente adatta alle sue caratteristiche di biker. Su di un percorso C2 da "Coppa del Mondo" anche domenica è stata una dura lotta tra quattro giovani stelle del fuoristrada italiano: Lorenzo Calloni (Guerciotti-Selle Italia-Elite), Michele Bassani (Workservice Brenta), Edoardo Xillo (Mtb Oasi Zegna) e Alberto Brancati (U.c.Caprivesi) che hanno emozionato e dato spettacolo di fronte ad una folla di appassionati. Dietro ai 4 juniores, il vuoto...nemmeno Folcarelli in maglia di leader della classifica generale è riuscito a reggere al ritmo indiavolato delle prime fasi di gara imposto dal proprio dal biellese del team Oasi Zegna che ha messo in grande difficoltà tutti i suoi avversari davanti al Ct della nazionale Fausto Scotti, solo all'ultimo giro Lorenzo Calloni ha preso un ristretto margine di vantaggio, che gli ha permesso però di vincere su Bassani e Xillo che chiude sul terzo gradino del podio, mentre Brancati ha ceduto sul finale. Prossimo week end dell'Immacolata di grande ciclocross ad Asolo il 6 dicembre per la terza tappa del Giro d'Italia, nel percorso interno al parco del main sponsor del Giro Selle Italia, in cui l'alfiere dell'Oasi Zegna è nella posizione più favorevole per provare a sfilare la maglia rosa di leader ad Antonio Folcarelli (Drake Team New Sport) a seguire all'8 dicembre internazionale del Mastercross a Faè di Oderzo.

Tags: edoardo xillo

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...