Notizia Oggi

Stampa Home
Mtb

Edoardo Xillo vince il prestigioso "Ciclocross del Ponte"

Grande prestazione dell'atleta del gruppo Mtb Oasi Zegna
Articolo pubblicato il 13-12-2015 alle ore 11:24:39
Edoardo Xillo
Edoardo Xillo

"Ad ogni azione corrisponde una re-azione uguale e contraria" questo recita la terza legge della fisica dinamica e questa legge naturale ha regolato anche le sorti del giovane talento Piemontese della Scuola Mtb Oasi Zegna che,  deluso  dal risultato della terza tappa del Giro d'Italia di Asolo di domenica 6 dicembre che lo aveva privato della speranza di indossare la sua prima Maglia Rosa, terminando la gara in 12ª posizione dopo essere stato coinvolto in una caduta in partenza che ha compromesso tutto (azione), ha corrisposto una altrettanto grandissima vittoria (re-azione) nello storico e prestigioso Ciclocross Internazionale del Ponte a Faè di Oderzo,  terza tappa del challenge Mastercross Selle SMP che ora vede Edoardo indossare anche la maglia bianca di leader della classifica generale. "The Orange Arrow" (la freccia arancio) così definito dai cronisti sportivi del triveneto, ha subito preso subito la testa della corsa alla fine del lungo rettilineo di partenza in asfalto e appena  la corsa è entrata nel tecnico tutti hanno subito capito che il biker dell'Oasi Zegna ne era l'unico padrone. Ha controllato la gara in ogni istante, solo qualche timido cambio in testa per concessione di sua maestà "Edoardo I" che poi  quando ha deciso di allungare all'inizio della penultima tornata,  si è involato da dominatore lasciando ai suoi avversari solo il compito di contendersi la piazza d'onore.
Una condotta di gara portata avanti con grande carattere e determinazione gli hanno consentito di aggiudicarsi la sua prima vittoria nel Ciclocross,  nella gara più prestigiosa d'Italia, davanti a tanto pubblico presente e sotto gli occhi dei tanti tifosi Triveresi che lo seguono e che questa volta hanno potuto vederlo cogliere questo risultato grazie alla diretta su Rai Sport 1 con tanto di intervista dopo gara.
Ora il biellese spera nella convocazione in nazionale per partecipare al doppio appuntamento di Coppa del Mondo in Belgio a Namur il 20 dicembre e a Zolder il 26 dicembre, che verrà ufficializzata in settimana, altrimenti ci si concentrerà per l'ultima tappa del Giro d'Italia a Roma presso l'Ippodromo delle Capannelle al 6 gennaio e poi al Campionato Italiano al Monte Prat il 10 gennaio.

Tags: edoardo xillo

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...