Notizia Oggi

Stampa Home

Eliski, la Valle d'Aosta ''ruba'' clienti a bar e alberghi della Valsesia

In Piemonte e in Valle d'Aosta ci sono regole diverse
Articolo pubblicato il 29-07-2016 alle ore 14:53:55
Eliski, la Valle d'Aosta ''ruba'' clienti a bar e alberghi della Valsesia 2
L'elisky porta turisti e sciatori in vetta con l’elicottero

Due Regioni, due pesi e due misure. Che non vanno bene quando di mezzo c’è il turismo. Il tema è quello dell’elisky, la pratica ormai diffusa di portare turisti e sciatori in vetta con l’elicottero. Il Piemonte ne parla in questi giorni, ma si scontra con le regole ben diverse della Regione Valle d’Aosta. Una concorrenza quasi spietata che porta via turisti, non tanto alle guide alpine quanto a bar, ristoranti, alberghi della Valsesia. E’ stato il sindaco di Alagna Roberto Veggi a fare il punto della situazione durante l’incontro avvenuto in commissione regionale: «Le regole che ci siamo imposti sono molto coscienziose, ma consideriamo che a un metro dalla nostra piazzola, la Valle d’Aosta ha un comportamento diverso. Abbiamo un concorrente che non è a duecento chilometri, ma a due metri». Veggi ha spiegato la situazione con fatti concreti: «I valdostani prendono i nostri clienti. Portano via i nostri turisti non alle guide alpine, ma a bar, negozi, ristoranti, alberghi della nostra zona».

L’elisky era stato già oggetto di una discussione l’anno scorso quando Pro Natura presentò un ricorso contro Regione, Comuni, Arpa e la società di servizi proprio per lo svolgimento di questa attività, la discussione davanti al Tar terminò con un nulla di fatto, in quanto le regole applicate in Valsesia rispettavano l’ambiente: i voli sono disponibili solo dopo le festività natalizie e fino al persistere delle condizioni minime di innevamento, è possibile sorvolare l’area tra le 8 le 13 e ci possono essere fino a un massimo di dieci sorvoli al giorno, che scendono a tre al giorno per Colle del Turlo, Punta Rizzetti e Bocchetta del Fornale. Si vedrà come andrà a finire.

Intanto, sempre in tema di turismo, l’amministrazione comunale di Alagna martedì sera ha incontrato all’Unione gli operatori del turismo del paese e di Riva Valdobbia. Obiettivo era fare il punto della situazione per avviare un percorso il più possibile condiviso. Già questa estate si vorrebbe iniziare a proporre un programma eventi ricco e capace di offrire tante opportunità di svago e divertimento.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...