Notizia Oggi

Stampa Home

Famiglia distrutta dalle esalazioni di monossido

L'allarme di un vicino
Articolo pubblicato il 11-01-2018 alle ore 21:41:10
Famiglia distrutta dalle esalazioni di monossido 2
Foto d'archivio

Famiglia distrutta dalle esalazioni di monossido di carbonio: è accaduto a Vignole Borbera, nell'Alessandrino. Marito, moglie e figlio maggiorenne (47, 44 e 20 anni rispetticamente) sono morti la scorsa notte in casa: a dare l'allarme è stato un vicino, che ha contattato il 112. Sul posto sono inervenuti vigili del fuoco, carabinieri e 118, ma per i tre non c'è stato nulla da fare. E' probabilme che l'intossicazione sia stata provicata dal malfunzionamento di una piccola caldaia a metano. Sui corpi sarà eseguita l'autopsia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...