Notizia Oggi

Stampa Home

Fedelissima del Centro incontro è incoronata "Lady 2017"

«Quando è stato fatto il mio nome sono rimasta incredula»
Articolo pubblicato il 28-08-2017 alle ore 17:34:14
Fedelissima del Centro incontro è incoronata "Lady 2017" 2
Elena Mantovani, terza da sinistra, riceve la fascia e il mazzo di fiori

Anche se ha superato le ottanta primavere, e da qualche anno è diventata nonna, ama ancora ballare e stare in mezzo alla gente per divertirsi. Anche per questo Elena Mantovani è stata eletta “Lady Centro Allegra 2017” durante la consueta festa organizzata dal centro incontro nel giorno di Ferragosto. Un premio che ha lasciato sorpresa e stupita la nuova “lady”: «Non lo avrei mai nemmeno immaginato - commenta -. Quando è stato fatto il mio nome sono rimasta incredula, e anche un pochino imbarazzata. Nella mia vita non ho mai partecipato ad alcun concorso di bellezza, e non ho mai pensato di farlo nemmeno quando ero giovane. Sinceramente per curare il mio aspetto non faccio nulla: mi piacciono i vestiti, le scarpe e un filo di trucco, ma nulla di più. Mi curo come ho sempre fatto, senza mai eccedere perché tutto sommato non mi interessa apparire».

Elena Mantovani è una assidua frequentatrice del Centro incontro di via Marconi: «La domenica per me è diventato un rito andarci - continua -: amo ballare e soprattutto stare con gli amici per divertirmi, e lì succede tutte le volte. Anche a Ferragosto ci sono andata per trascorrere una giornata in allegria». La neo eletta “Lady Centro Allegra” nella sua vita è quasi sempre stata a stretto contatto con la gente: «Dopo aver lavorato qualche tempo in fabbrica - spiega -, ho deciso di cambiare vita e acquistare un bar a Varallo che ho tenuto per anni. Penso proprio sia stata una scelta azzeccata perché quel lavoro mi è sempre piaciuto. E anche adesso, quando c’è bisogno, aiuto mia figlia nel suo bar che gestisce da qualche anno».

La donna, che abita in viale Rimembranze, è sposata con Luigi Gazzola, anche lui assiduo frequentatore del Centro incontro. Eleggere una “Lady” al Centro incontro Allegra sta diventando una tradizione. Quella appena svolta è stata la terza edizione, e sicuramente non sarà l’ultima: «E’ un'iniziativa nata quasi per gioco - spiega Giuseppe Bolcato, presidente del sodalizio -, ma con il tempo, visto l'apprezzamento che ogni volta abbiamo ricevuto, abbiamo deciso di ripeterla e di inserire l'evento nel nostro calendario».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...