Notizia Oggi

Stampa Home

Fermati due rom a Vercelli, noti per i furti travestiti da tecnici Enel

Stavano scrutando i condomini del centro
Articolo pubblicato il 20-05-2016 alle ore 12:34:32
Fermati due rom a Vercelli, conosciuti per i furti travestiti da tecnici Enel 3
Foto d'archivio

La polizia di Vercelli ha fermato, dopo un inseguimento prima in auto, poi a piedi, due rom di etnia sinti già autori di furti perpetrati fingendosi tecnici dell'Enel.

La polizia ha iniziato a sospettare dei due vedendo che giravano in auto per Vercelli andando molto piano e osservando con attenzione le abitazioni, in modo particolare i condomini del centro.

Quando i due, che hanno 21 e 24 anni, hanno visto la polizia arrivare hanno cercato di scappare, prima in auto e poi a piedi. Fermati dagli agenti hanno mentito sul luogo di residenza. Hanno infatti detto di vivere nel campo nomadi di via Trento, mentre in realtà arrivavano da Verolengo e Chivasso, come appurato una volta arrivati in questura. Qui è stato anche visto che i due avevano precedenti per reati contro la persona, lesioni e resistenza pubblico ufficiale, e reati contro il patrimonio.

L'autista era, peraltro, privo di patente. Sono stati denunciati per aver fornito false dichiarazioni a pubblico ufficiale sulla propria identità ed è stato proposto foglio di via obbligatorio del questore.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...