Notizia Oggi

Stampa Home
Riconoscimenti

Festa dei carabinieri: consegnati gli encomi ai militari che operano in Valsesia

L'Arma ha voluto celebrare i suoi uomini
Articolo pubblicato il 06-06-2016 alle ore 17:07:47
Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia

Durante la festa dei carabinieri che si è tenuta oggi a Vercelli sono stati consegnati gli encomi a diversi militari dell'Arma che operano in Valsesia.  Un encomio è andato anche al maresciallo Piero Crolla Gianollio, la maresciallo capo Tommaso De Pietro e all'appuntamento scelto Ignazio Fancello ed Ermes Sali del Nor della compagnia di Borgosesia che, insieme al maresciallo capo Giuseppe Palermo e all'appuntamento Massimiliano Renzetti del nucleo investigativo di Vercelli. Il gruppo ha lavorato alle indagini per la rapina messa a segno prima in una banca di Valduggia e poi in una di Ghemme riuscendo a mettere dietro alle sbarre la banda di criminali che erano giunti dalla Sicilia, ma che avevano un basista in zona.
Riconoscimento anche all'appuntato scelto Giorgio Esu della stazione carabinieri di Gattinara. Libero dal servizio a bordo della propria auto aveva notato due malviventi allontanarsi subito dopo aver messo a segno una truffa ai danni di alcune persone anziane riuscendo, dopo l'inseguimento, ad arrestare uno dei truffatori e fornire un contributo determinante per l'identificazione del complice. L'operazione si era conclusa con il recupero di parte della refurtiva.
Menzione anche per i carabinieri di Alagna, l'intera stazione era intervenuta per fonire un sostegno e assistenza a un cittadino affetto da grave patologia sfociata in comportamenti pericolosi per se stesso e per la propria famiglia, prodigandosi anche per il suo ricovero in una struttura specializzata. Riconoscimento anche all'appuntato scelto Alessandro Sosteni e all'appuntato Luca Iorfino della radiomobile della compagnia di Borgosesia che nell'agosto 2015 erano riusciti a intercettare e arrestare dopo l'inseguimento un ladro che si era allontanato con oltre una tonnellata di ottone e un furgone rubato da una ditta di Serravalle sesia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...