Notizia Oggi

Stampa Home
Motori

Filippo Locca ai campionati italiani di trial outdoor

Domani la tappa in provincia di Brescia
Articolo pubblicato il 01-07-2017 alle ore 19:14:57
Filippo Locca
Filippo Locca

Altro appuntamento mondiale per Filippo Locca, reduce settimana scorsa dalla gara Mondiale Trial Outdoor ad Andorra, chiusa con una posizione un poco sottotono, il 14° posto nella categoria Trial 2. A distanza di una settimana il pilota di Borgosesia è stato impegnato con la quinta prova mondiale sui Pirenei, esattamente a Lourdes nota località di culto francese. Qui le cose sono andate nettamente meglio rispetto settimana scorsa, sicuramente per Filippo Locca, rimanere in terra spagnola per qualche giorno ha giovato, un buon allenamento ed una ritrovata concentrazione, probabilmente il giusto mix di relax e serenità per condensare al massimo le forze in gioco.
Domenica mattina partenza nel peggiore dei modi, subito un fiasco alla zona uno, ma non si perde d’animo anche se l’inizio non è dei migliori, mantiene la concentrazione e si carica affrontando le zone successive alla grande, rincorrendo i suoi avversari e recuperando posizioni importanti, buono il primo giro chiuso in quinta posizione. Buonissima rimonta nella seconda tornata, pochi gli errori la voglia di riscatto è alta, conduce la sua Beta in maniera precisa ed armoniosa sugli ostacoli, una lieve sbavatura alla zona tre, poi molto bene sino alla fine della gara, che riesce a chiudere al sesto posto, molto contento del risultato ottenuto, con un piccolo amaro in bocca per non aver raggiunto il podio per solamente 3 penalità.
Il pilota ora è tornato in Italia per prepararsi al quarto appuntamento con il campionato Italiano Trial Outdoor di domenica   a Temù in provincia di Brescia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...