Notizia Oggi

Stampa Home

Finanziata la maxi-pista ciclabile di 82 chilometri

270mila euro che andranno a potenziare le infrastrutture e l’informazione turistica
Articolo pubblicato il 20-07-2016 alle ore 12:21:42
Finanziata la maxi-pista ciclabile di 82 chilometri 2
Immagine di repertorio

82 chilometri di pista ciclabile che da Valduggia salgono ad Alagna. Anche a questo serviranno i 270mila euro che la Regione Piemonte verserà nelle casse dell’Unione montana dei Comuni in seguito alla partecipazione a un bando legato al turismo e alle infrastrutture.

La pista ciclabile, in parte esistente, dovrà essere completata: una volta ultimata si snoderà su 80 chilometri e attraverserà 17 Comuni. In alta valle, a Rassa e a Scopello, incrocerà il tracciato che porta agli impianti di risalita dell’alpe di Mera. Un unico grande collegamento turistico-sportivo insomma, che arriva all’Oasi Zegna nel Biellese. 

In tutto, come si è detto, ci sono 270mila euro che andranno a potenziare le infrastrutture e l’informazione turistica. La Regione ha comunicato le graduatorie per il contributo dei due bandi. L’Unione dei Comuni aveva chiesto per i suoi progetti legati al turismo 300mila e ne è arrivata una percentuale molto alta; i 270mila euro serviranno anche alla alla riqualificazione della palestra di roccia delle Quare di Campertogno e del rifugio alpino “alpe Meggiana”. Verrà inoltre migliorato il servizio a chiamata Flexibus, che funziona ormai da anni con successo in alta valle. In particolare sarà rivista e potenziata la segnaletica, con bacheche informative alle fermate, con orari e numeri di telefono. All’Unione dei Comuni, grazie a un secondo bando, arriveranno da Torino anche 55mila euro da utilizzare per la gestione associata delle funzioni comunali.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...