Notizia Oggi

Stampa Home

Finti carabinieri entrano in casa col ''mandato di perquisizione''

Due persone in divisa
Articolo pubblicato il 19-07-2016 alle ore 16:10:56
Finti carabinieri entrano in casa col ''mandato di perquisizione'' 2
Foto d'archivio

Chi non aprirebbe le porte di casa davanti a due carabinieri che gli sventolano davanti agli occhi un mandato di perquisizione? E infatti un pensionato che vive nei pressi di Borgomanero ha aperto. Peccato che i due uomini in divisa fossero dei truffatori, e hanno approfittato dell'imbarazzo e della soggezione dell'anziano (un 90enne) per mettere sottosopra la casa e per rubare tutto quello che potevano.

«Gente particolarmente spregevole che si approfitta di un novantenne» commenta il gilio sul suo profilo Facebook, raccomandando a tutti di stare attenti.

Attualità

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...