Notizia Oggi

Stampa Home

Fontana in piazza a Borgo: «Aspettate prima di criticare»

E sui soldi: «I 250mila euro non sono solo per la fontana»
Articolo pubblicato il 21-01-2018 alle ore 09:51:44
L’area centrale di piazza Mazzini,
da qualche mese libera
dalle auto, ospiterà la fontana
celebrativa
L’area centrale di piazza Mazzini, da qualche mese libera dalle auto, ospiterà la fontana celebrativa

Sta facendo molto parlare il progetto dell'amministrazione comunale di Borgosesia per la realizzazione di una fontana (con monumento) al centro di piazza Mazzini. Lo ha anticipato il sindaco Paolo Tiramani nel consiglio comunale di fine dicembre, senza tuttavia addentrarsi nelle caratteristiche dell'opera. Subito si è aperto il confronto fra chi accoglie con piacere la volontà di dare un tocco di originalità all'area rimasta orfana delle auto e chi trova l'opera superflua e vorrebbe che le risorse fossero destinate per altri settori. E con tante ipotesi su chi possa essere il personaggio celebrato.

Resta al momento top secret come si presenterà la fontana, e l'amministrazione svelerà disegno e caratteristiche nelle prossime settimane: «Stiamo aspettando risposte dalle persone e dalle associazioni interessate - anticipa per ora il primo cittadino -. Appena tutto potrà essere confermato presenteremo il progetto».

Al momento si sa che si tratta di un’opera celebrativa, di valore culturale e storico, dalle dimensioni di circa settanta metri quadrati: «Sarà composta da più elementi - aggiunge Tiramani -, ci si potrà sedere, comprenderà anche delle aree verdi. Quello che più mi spiace è che tanti stanno già dando giudizi negativi senza sapere nemmeno di cosa si tratta: invito ad aspettare di vedere cosa intendiamo realizzare, sono convinto che molti si ricrederanno».

A far discutere è anche la cifra che dovrà affrontare il Comune per l'opera: «Anche per questo c'è un po' di confusione, probabilmente alimentata ad arte da chi vuol mettere tutto il nostro operato in cattiva luce - sostiene il sindaco -. La somma di 250mila euro non riguarda solamente la fontana: sono i soldi messi a bilancio per l'arredo urbano di tutta la città, quindi del centro ma volendo anche delle frazioni. Si tratta di una previsione di spesa che comprende tutto, e la fontana ne rappresenta una parte».

Non dovrebbero invece sopravvenire modifiche a riguardare la viabilità in piazza. «E ogni cosa - conclude il primo cittadino -. viene pensata in modo da non creare ostacoli per il mercato settimanale e lo svolgimento delle sfilate di carnevale».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...