Notizia Oggi

Stampa Home

Forcone, manette e cartelli: alla Camera ci sono ancora i ''cimeli'' di Buonanno

Nei giorni scorsi la commemorazione ufficiale
Articolo pubblicato il 26-06-2016 alle ore 07:37:57
Forcone, manette e cartelli: alla Camera ci sono ancora i ''cimeli'' di Buonanno 3
Emanuela Buonanno con il cartello di saluto al fratello

Il capo del commessi della Camera dei deputati conserverebbe ancora i "cimeli" dell'attività di Gianluca Buonanno: il forcone mostrato durante un interevento dedicato alla necessità di fare piazza pulita di troppi personaggi dannosi, le manette esibite quando si parlava di giustizia, alcuni cartelli e magliette. Tutta roba che è stata sequestrata dai commessi su ordine del presidente dell'assemblea (la famosa spigola ovviamente non c'è più...) La rivelazione è stata fatta alla sorella di Gianluca, Emanuela, presente nei giorni scorsi durante la commemorazione ufficiale del politico valsesiano.

Anche Emanuela ha dovuto sottostare allo stesso trattamento, che alla commemorazione aveva esposto un cartello di saluto con la scritta "Ciao Gianluca, W la Valsesia". Cartello sequestrato ma poi restituito personalmente appunto dal capo dei commessi, che nell'occasione ha svelato la loro piccola collezione di cimeli dell'ex deputato.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...