Notizia Oggi

Stampa Home
Mancata sosta alla stazione di Vercelli

Frecciabianca, "le scuse non bastano"

I consiglieri regionali democratici chiedono risarcimento
Articolo pubblicato il 28-12-2015 alle ore 17:24:47
Frecciabianca, "le scuse non bastano" 3
Immagine di repertorio

“Le scuse non bastano, chiediamo che Trenitalia traduca un simile disservizio in un concreto risarcimento”.

A chiederlo Giovanni Corgnati e Gabriele Molinari, consiglieri democratici regionali, a seguito dell’episodio di questa mattina che ha visto la mancata sosta del Frecciabianca nella stazione ferroviaria di Vercelli.

“Quest'episodio, per quanto paradossale e imputabile all'errore umano, rappresenta solo l’ultimo disservizio di una lunga serie – rimarcano Corgnati e Molinari –.  Da parte nostra abbiamo chiesto all'assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco, di intervenire su Trenitalia ed esigere maggior rispetto dei passeggeri e delle loro esigenze”.

La Regione ha un contratto milionario con Trenitalia pertanto, concludono Corgnati e Molinari, “una maggiore attenzione ai consumatori non rappresenta una concessione bensì un diritto”. 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...