Notizia Oggi

Stampa Home

Furto in tabaccheria, la vetrina sfondata con un tombino

Ancora da quantificare il bottino
Articolo pubblicato il 30-11-2016 alle ore 14:27:17
Furto in tabaccheria, la vetrina sfondata con un tombino 2
Foto d'archivio

I gratta e vinci continuano a fare gola ai ladri. Dopo il furto in un bar di Cressa alcuni giorni fa, nella notte tra lunedì e martedì alcuni malviventi sono entrati in azione a San Pietro mosezzo, nel Novarese.

Per sfondare la vetrina del negozio e introdursi all'interno i ladri hanno probabilmente utilizzato un tombino sradicato da terra. 

Dopo aver iniziato ad arraffare la merce, sono scappati in fretta e furia, forse disturbati. Si sono comunque portati via un bel bottino, costituito principalmente da tagliandi del gratta e vinci. 

 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...