Notizia Oggi

Stampa Home

GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri''

L'altra domenica
Articolo pubblicato il 12-12-2016 alle ore 20:28:02
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 2
In casa di riposo a Romagnano

Un pranzo di Natale da record quello organizzato l'altra domenica dalla casa di riposo Trinchieri di Romagnano. Tra gli ospiti, i loro parenti e gli amici, la struttura ha accolto ben 195 coperti. Ad affiancare la cuoca, nei lavori e nel servizio di sala, dei camerieri “con la penna”: gli alpini del gruppo di Romagnano e le loro patronesse. A fare gli “onori di casa” il presidente della Fondazione Luca Caratti. Presenti anche il sindaco Cristina Baraggioni e il parroco don Gianni Remogna. Durante il pranzo, il presidente Caratti ha approfittato dell’occasione per donare una targa a Gianna Platini, presidente dell’associazione “Amici della casa di riposo”, in segno di riconoscenza per le attività svolte dai suoi volontari.

GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 3
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 4
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 5
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 6
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 7
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 8
GALLERY: quasi 200 persone al pranzo di Natale della ''Trinchieri'' 9

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...