Notizia Oggi

Stampa Home

GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana

La statua vuole essere un ponte tra passato e futuro
Articolo pubblicato il 16-05-2016 alle ore 19:15:39
GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana 2
L'inaugurazione della statua

Rappresenta tre bambini impegnati nella raccolta delle mele la statua posizionata al centro della piazza di Valpiana. La scultura è stata inaugurata e presentata alla popolazione domenica mattina. «Abbiamo voluto che al centro della nostra frazione ci fosse qualcosa che potesse unire sia la storia passata, quindi un ricordo di quando i bambini raccoglievano le mele dagli alberi ma anche una speranza per il futuro - ha spiegato Mario Ceruti, presidente dei Terrieri di Valpiana -. La speranza è che tutti i bambini del mondo abbiano sempre da mangiare, almeno una mela al giorno».


Per l’inaugurazione della statua è stata organizzata nella frazione una cerimonia: presenti per l'occasione, insieme ai soci dei Terrieri di Valpiana, anche il sindaco di Valduggia Pierluigi Prino, gli assessori dell'amministrazione comunale valduggese e l’assessore Andrea Perino in rappresentanza del Comune di Cellio. «Il risultato di questo lavoro è stato merito dell'impegno dimostrato e svolto soprattutto dai frazionisti - ha commentato Prino -: il loro supporto è stato fondamentale per rinnovare la piazza e per posizionare questa statua. E' stata la prova di come da un'ottima collaborazione tra il Comune e le frazioni possa nascere qualcosa di importante». A eccezione dei soci dei Terrieri di Valpiana, nessuno sapeva cosa rappresentasse la statua, rimasta per oltre due mesi coperta e nascosta alla vista. E' stata la nipotina del presidente Ceruti a tagliare il nastro e, aiutata dal nonno e da Prino, a levare il tendone che appunto copriva la scultura. Non appena i presenti hanno visto la statua è calato il silenzio, a cui ha subito fatto seguito un lungo applauso in segno di apprezzamento.


La statua rappresenta appunto i bambini intenti nel raccogliere la mele, e per l'occasione i frutti sono stati distribuiti ai presenti al termine della cerimonia. Oltre alle mele, alle donne sono state consegnate anche delle rose per festeggiare la festa della mamma che cadeva proprio domenica.
La giornata è iniziata con la messa, celebrata dal parroco borgosesiano don Ezio Caretti; la funzione è stata animata dai canti proposti dai bambini del coro parrocchiale giovanile di Valduggia. Ed è stato proprio il sacerdote a benedire la statua. Presente alla giornata anche padre Domenico, il frate che segue le frazioni di Valpiana, Zuccaro e Orsanvenzo.

(clicca su una foto per vedere la gallery)
GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana 3
GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana 4
GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana 5
GALLERY: Svelato il mistero della statua di Valpiana 6

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...