Notizia Oggi

Stampa Home

GATTINARA AL VOTO: intervista a Luigi Zanetta

Appello al voto del candidato di "Comunisti per Gattinara"
Articolo pubblicato il 03-06-2016 alle ore 15:03:52
GATTINARA AL VOTO: intervista a Luigi Zanetta 2
GATTINARA AL VOTO: intervista a Luigi Zanetta 2

Zanetta, da uno a 10 quante probabilità di vittoria si dà?
Sette, bisogna essere ottimisti altrimenti tanto vale mettersi in gioco
Se dovesse vincere quale sarà il suo punto di forza?
Assolutamente la sanità. Vogliamo che a Gattinara ci sia un ambulatorio di pronto intervento aperto 24 ore su 24; che ci siano medici e infermieri in grado di prestare il primo soccorso ed eventualmente destinare il malato in altre strutture specifiche. E’ vero che c’è il 118, ma per telefono è sempre difficile farsi capire.
Un errore che sicuramente non farà mai se diventerà sindaco?
Spendere soldi inutilmente; ce ne sono sempre meno nei Comuni e prima di impegnare cifre rilevanti occorre avere ben presente l’utilità per il bene comune.
L’amministrazione uscente secondo lei ci è riuscita?
Non sempre. Ad esempio il ripetitore telefonico alla Torre delle Castelle avrebbe potuto benissimo restare. Sono stati spesi 10mila euro per comprarlo e 35mila per buttarlo giù. Noi l’avremmo riutilizzato, opportunamente ristrutturato e con una bella fila di cipressi davanti, ad esempio come casetta per gli alpini.
Che voto dà all’amministrazione di Daniele Baglione?
Non arriva alla sufficienza... direi cinque. Sul mio giudizio influiscono negativamente l’accordo con il consorzio Baraggia e alcuni lavori a mio avviso mal fatti, come i lampioni dei corsi Valsesia e Vercelli, che lasciano metà strada al buio.
Baglione o Negro sindaci: su cosa darebbe loro battaglia?
Mah, Baglione ha un programma talmente vago... non si capisce cosa voglia fare. Se vincesse Negro, mi batterei contro gli eco-compattatori automatici per riciclare i contenitori e ridurre la tassa rifiuti. In pratica il paese sarebbe pieno di grossi bidoni per l’immondizia: non sono così sicuro che vengano utilizzati dai cittadini. Sono favorevole invece alla raccolta porta a porta, l’unica in grado di arginare il fenomeno degli abbandoni selvaggi.
Farà qualche cosa di scaramantico prima del voto?
No perché non sono superstizioso. Leggo l’oroscopo, ma così,  tanto per curiosità.
L’ultimo appello si gattinaresi prima del voto?
Guardate il nostro programma, che adesso è in tutte le buche delle lettere, e guardate il sottoscritto. Se mi dovessero votare tutti quelli che mi conoscono e mi stimano sarei già sindaco.

(clicca qui per l'intervista a Maurello Negro)

(clicca qui per l'intervista a Daniele Baglione)

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...