Notizia Oggi

Stampa Home

Gattinara, panchine giganti alla Torre delle Castelle

Grazie al bando per il Piano sentieristico regionale
Articolo pubblicato il 28-11-2016 alle ore 16:45:14
Gattinara, panchine giganti alla Torre delle Castelle 2
Una panchina gigante

Panchine giganti a Gattinara. Le opere dell’artista Chris Bangle potrebbero ornare la collina della Torre delle Castelle. Le strutture firmate dal designer statunitense sono diventate un’attrazione turistica nelle Langhe e verrebbero finanziate grazie al bando per il Piano sentieristico regionale che ha assegnato 248mila euro al Comune di Gattinara (capofila di 18 enti). «Quando ho visto le panchine giganti delle Langhe – dice il sindaco Daniele Baglione – ho subito pensato che una starebbe stata molto bene anche nel piazzale della Torre delle Castelle. E’ un’installazione decisamente singolare, per il punto più panoramico di Gattinara». Le “panchinone”, che portano la firma del designer della Bmw, hanno un’altezza di circa due metri e sono facilmente scalabili. Dal piano di seduta sarà possibile ammirare il panorama a 360 gradi. Per ora sono otto le installazioni fuori scala presenti nel Basso Piemonte, che potrebbero aumentare con quella gattinarese.


Continuano così le azioni per valorizzare la collina e, in particolare, la zona della Torre delle Castelle. Con la cura della vegetazione, delle attività all’aperto e una nuova installazione artistica. Ormai da mesi ha preso il via il progetto per “ridisegnare” le colline, sostituendo rovi e gerbidi con vegetazione spontanea che non “soffochi” la collina, soprattutto sul versante che affaccia sulla città. La giunta ha affidato a Marco Carnisio, dottore forestale di Borgosesia, il restyling ambientale dell’elemento che più la contraddistingue, ma che negli ultimi decenni è in balia di abbandono e incuria dei proprietari dei terreni incolti in cui rovi, alberi e piante spontanee crescono disordinatamente.


Nei mesi scorsi già due volte si è proceduto al taglio delle piante più alte. L’area interessata, circa 10mila metri quadrati, è stata sottoposta al taglio della vegetazione spontanea ad alto fusto; ovviamente sono stati salvati gli alberi più pregiati e le radici delle piante, per ridurre il rischio di frane e assicurare una compattezza del terreno. Nel frattempo, sempre grazie al bando per il Piano sentieristico regionale è stata anche messa in progettazione la palestra di arrampicata panoramica alla Torre delle Castelle. La nuova struttura richiamerà in zona diversi appassionati, che potranno trovare nella città del vino una palestra di roccia tra le più panoramiche della zona. Mentre i principianti potranno allenarsi scalando le panchine giganti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...