Notizia Oggi

Stampa Home

Gattinara, tornano in attivo i conti dell'Enoteca

Congelato il credito di 240mila euro dei produttori
Articolo pubblicato il 18-05-2016 alle ore 11:31:57
Gattinara, tornano in attivo i conti dell'Enoteca 2
Umberto Stupenengo, Massimo Baglione e Roberto Sella, presidente dell'Enoteca

Tornano in attivo per il secondo anno consecutivo i conti dell’Enoteca regionale di Gattinara. Il 2015 si è chiuso con un utile di 10.900 euro. Un risultato ottenuto dal cda guidato da Roberto Sella grazie alla razionalizzazione dei costi, al recupero di una parte dei debiti e soprattutto “congelando” i crediti dei produttori, molti dei quali soci dell’Enoteca, per la somma non indifferente di 240mila euro.

I numeri sono stati illustrati durante l’assemblea dei soci che si è tenuta venerdì nella sede di villa Paolotti.

«Sono molto soddisfatto - dice Sella - E’ stata una buona gestione. Certo ci portiamo dietro il passato, che incide sul presente e innegabilmente inciderà sul futuro. Quando siamo stati  nominati, nel 2013, l’assemblea ha accolto la proposta di “congelare” i debiti dei privati a fronte di una nuova organizzazione. E’ stato un passo fondamentale per andare avanti». Per l’Enoteca regionale di Gattinara si profilava la chiusura: era rimasta come tutte le “sorelle” senza trasferimenti regionali e per giunta era gravata da debiti per 240mila euro. Ciliegina sulla torta, l’ente era stato investito da un’inchiesta avviata dalla magistratura sulla precedente amministrazione; il procedimento era poi caduto in prescrizione lo scorso anno. «In questi anni - prosegue Sella - abbiamo rimesso in piedi l’Enoteca dal punto di vista contabile e amministrativo. Stiamo recuperando, grazie a un piano di rateizzazione, debiti per 30mila euro. Chi verrà dopo di noi avrà la possibilità di puntare sul marketing e sulla promozione territoriale, due aspetti per forza di cose rimasti un po’ in sordina, vista la priorità di risanare i conti». L’attuale consiglio di amministrazione scadrà a luglio. «Ho già annunciato - dice Sella - di non volermi ricandidare. E’ stata una bella esperienza e credo di aver dato il mio contributo affinchè l’Enoteca regionale restasse a Gattinara».

«Grazie al lavoro del presidente Sella e del cda è stata risanata una situazione difficile - dice il sindaco di Gattinara, Daniele 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...