Notizia Oggi

Stampa Home
Si cercano adesioni per aiutare l'operatore ecologico

Gattinara, "Un euro per Armando" si lancia nel web

L'uomo vive con 500 euro al mese e deve restituirne 6800 all'Inps
Articolo pubblicato il 15-01-2016 alle ore 14:43:14
"Un euro per Armando" si lancia nel web 3
Armando Camellin

L'associazione "Stop solitudine" di Gattinara rilancia anche sul web l'iniziativa "Un euro per Armando", finalizzata ad aiutare un operatore ecologico della città che deve tirare avanti con meno 500 euro al mese che incassa grazie a un impiego part-time e a cui l'Inps ha chiesto indietro circa 6800 euro di pensione di invalidità che a termini di legge l'uomo avrebbe riscosso indebitamente. Su Facebook è già stato creato un evento in calendario per il 13 febbraio.

Armando Camellin ha quarant'anni, è orfano e parzialmente invalido. Un tempo viveva in famiglia, adesso deve tirare avanti da solo in casa d'affitto, e la sua unica risorsa è un lavoretto da spazzino trovato anche grazie all'interessamento del Comune un paio di anni fa. Il problema è che questo impiego gli toglie il diritto alla pensione di invalidità (cifca 300 euro): Armando non lo sapeva e aveva continuato a riscuoterla anche dopo che aveva iniziato a lavorare. Adesso però l'Inps se n'è accorto, ha fermato le erogazioni e a termini di legge ha pure chiesto indietro le somme percepite indebitamente. Per questo "Stop solitudine" ha deciso di scendere in campo e chiedere la solidarietà dei cittadini: anche un solo euro sarà sempre un euro in più.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...