Notizia Oggi

Stampa Home

Gattinara, la Croce rossa ha traslocato nella ex NovaCoop

Finalmente risolti i problemi d'infiltrazione d'acqua
Articolo pubblicato il 28-08-2016 alle ore 10:54:58
Gattinara, la Croce rossa ha traslocato nella ex NovaCoop 2
I volontari nella nuova sede

La Croce rossa di Gattinara è finalmente riuscita a prendere possesso della sua nuova sede di corso Vercelli. Dopo oltre cinque mesi dall'inaugurazione sono stati risolti i problemi causati dalle infiltrazioni d’acqua. L'altro giorno, dunque, il sodalizio ha iniziato le operazioni di trasferimento nell’ex supermercato Coop, dove ha raggiunto il Nucleo soccorso Bassa Valsesia e il gruppo Antincendi boschivi, che erano da subito riusciti a entrare nei nuovi locali messi a disposizione dal Comune grazie a un comodato d’uso con NovaCoop.

Hanno incontrato più problemi, invece, i volontari della Cri. Come detto, la loro sede, che dispone anche di una zona residenziale, con letti, cucina e soggiorno, era soggetta a infiltrazioni d’acqua. La sede della Cri si trova dove un tempo c’erano gli uffici e le cucine del supermercato. Adiacente all’area operativa c’è la grande autorimessa, condivisa con Aib e Nucleo soccorso. La Croce rossa dispone però di una zona per il rimessaggio delle ambulanze e di un’uscita di emergenza riservata. In questi giorni i volontari stanno terminando di approntare la sede, ma ufficialmente le attività si sono trasferite dai locali di piazza Molino al nuovo polo di Protezione civile, che permette un accesso più immediato alla rete stradale.

I recapiti telefonici sono gli stessi (0163.832600 e 0163.833469), ma per richiedere l’intervento di un’ambulanza in caso di emergenza occorre telefonare al 118.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...