Notizia Oggi

Stampa Home

Gattinara, il parcheggio tra rifiuti ed erbacce

Articolo pubblicato il 26-08-2017 alle ore 12:47:10
Gattinara, il parcheggio tra rifiuti ed erbacce  3
Gattinara, il parcheggio tra rifiuti ed erbacce 3

Invaso dalle piante e dai rifiuti: è il triste stato in cui versa il parcheggio di piazza Mazzini, a Gattinara, vicino alla stazione degli autobus. Qui si trovano alcuni posti auto che durante i giorni feriali vengono abbondantemente occupati da chi deve prendere l’autobus per andare al lavoro. Ma dall’area delle ferrovie arriva la vegetazione che, piano piano, sta prendendo possesso dell’area. Un cespuglio ha addirittura occupato parte di un posteggio, rendendo quasi impraticabile la sosta in quella piazzola. Ai piedi del muretto ci sono erbacce e le sterpaglie del terreno rialzato delle ferrovie che strabordano verso l’area parcheggio. Probabilmente, inoltre, l’ex magazzino è diventato il riparo di persone senza altra dimora: nel parcheggio si trovano spesso i resti di qualche pasto frugale. Dalla parte opposta, invece, alcuni giorni fa è stato chiuso il varco che immetteva nell’area dell’ex ceramica Pozzi. Un varco ormai scoperto da diversi bambini che spesso lo utilizzavano per entrare nello stabilimento per gioco e curiosità, con tutti i rischi del caso e il pericolo di farsi male all’interno.

Periodicamente le ferrovie si occupano del taglio dell’erba lungo i binari o nelle zone di pertinenza, ma quella che fuoriesce dalla rete metallica che confina con il parcheggio continua a crescere.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...