Notizia Oggi

Stampa Home

Gessi contro Alba, il basket aiuta i terremotati

Entra nel vivo il precampionato delle ''aquile''
Articolo pubblicato il 03-09-2016 alle ore 09:52:40
Gessi contro Alba, il basket aiuta i terremotati  3
Un momento della recente amichevole tra l'Angelico Biella e la Gessi Valsesia

Per Valsesia Basket è tempo della prima amichevole davanti ai suoi tifosi: oggi alle 17,45, al Pala Loro Piana di via Marconi, la Gessi se la vedrà con la Bis Store Alba, quintetto che milita nella serie C gold piemontese, dunque una categoria inferiore rispetto alle “aquile”. I motivi per essere in tanti sugli spalti sono almeno due: vedere all’opera la rinnovatissima squadra borgosesiana e dare una mano alle persone colpite dal terremoto. In occasione del match contro Alba, infatti, la società del presidente Carlo Minoli ha deciso di impegnarsi contribuendo ad aiutare la popolazione di Amatrice, funestata di recente dal terribile sisma che in poche ore ha devastato e ridotto in polvere e pietre un intero paese. Per questo l’ingresso al palazzetto sarà a offerta libera e l’intera somma incassata verrà totalmente devoluta al comune laziale.

Per ciò che riguarda l’aspetto tecnico, coach Marco Albanesi testerà sul campo i miglioramenti dei suoi. Del resto, dopo l’inizio all’insegna di pesi e corse, adesso il precampionato della Gessi entra nel vivo con una serie di amichevoli ravvicinate: mercoledì ci sarà quella contro Domodossola alla palestra dell’Istituto alberghiero di Varallo (salto a due alle 19,30), quindi sabato 10 e domenica 11 i valsesiani saranno impegnati al torneo di Desio con i padroni di casa, la Bakery Piacenza e la Ltc Sangiorgese. Sabato 17, invece, nuovo impegno al Pala Loro Piana, ancora contro l’Angelico (inizio alle 18) e mercoledì 21 trasferta a San Giorgio su Legnano.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...