Notizia Oggi

Stampa Home
Basket

Gessi Valsesia, è l'ora della verità

La formazione di coach Pansa impegnata nei play-off
Articolo pubblicato il 30-04-2016 alle ore 10:47:43
Domani trasferta a Cecina per Gessi
Domani trasferta a Cecina per Gessi

Comincia l’avventura nei play off per la Gessi Valsesia. Domenica la squadra borgosesiana giocherà gara uno del primo turno a Cecina (salto a due alle 18). E mercoledì alle 21 al Pala Loro Piana di via Marconi è in programma il secondo incontro della serie. In caso di una vittoria a testa, l’8 maggio in Toscana si disputerà l’eventuale bella.
La qualificazione al tabellone che mette in palio un posto per le final four non era così scontata all’inizio della stagione, ma la squadra allenata da Lorenzo Pansa l’ha centrata per il secondo anno consecutivo grazie ad alcune prestazioni maiuscole e nonostante un girone decisamente più tosto rispetto a quello della stagione 2014-2015. Le “aquile” proveranno a migliorarsi e a passare almeno un turno, dopo la velocissima eliminazione di un anno fa in due partite contro Varese. Ma sulla strada verso la gara con Cecina c’è qualche intoppo. Uno su tutti l’infortunio di capitan Walter Santarossa, in campo solo 4 minuti nell’ultimo match della stagione regolare contro Rimini. Sarà un’ecografia che verrà effettuata sabato a dire se il giocatore sarà nei dieci a Cecina oppure dovrà marcare visita, puntando al rientro in gara due. Da valutare anche le condizioni di Dario Zucca, rientrato ieri da un raduno di due giorni con la Nazionale Under 20 a Roma.
«L’accoppiamento con Cecina - ammette Pansa - è un po’ quello che ci aspettavamo. Abbiamo evitato la “spauracchio” Cento, ma anche la squadra toscana è decisamente tosta. Per certi versi è anche simile a noi, per il tipo di pallacanestro che propone, fatta di intensità e solidità difensiva. Ci somigliamo e ci rispettiamo anche, come abbiamo sempre fatto nelle ultime due stagioni».
Il bilancio tra Gessi e Gr Service nelle sfide degli ultimi due campionati è in perfetta parità: due vittorie a testa. E se l’anno passato le due partite si erano chiuse con i successi delle squadre in trasferta, quest’anno il fattore campo è stato pienamente rispettato (61-54 per Cecina in Toscana, 72-67 per la Gessi in Valsesia). «I toscani - conclude Pansa - lavorano insieme da quattro anni e questo sicuramente è un bel vantaggio per loro, oltre al fatto di avere nel roster alcuni giocatori di talento per la categoria. Secondo me sarà una bella serie e noi dovremo essere bravi a prendere il sopravvento con l’energia e l’attenzione».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...