Notizia Oggi

Stampa Home

Ghemme cerca uno sponsor per il palazzetto dello sport

Si possono fare offerte fino al 15
Articolo pubblicato il 14-01-2018 alle ore 08:58:24
 Ghemme cerca uno sponsor per il palazzetto dello sport 1
Ghemme cerca uno sponsor per il palazzetto dello sport 1

Ghemme è alla ricerca di uno sponsor per il palazzetto dello sport. Recentemente è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune un bando per l'intitolazione dell'impianto sportivo. L'invito è rivolto ad aziende pubbliche, private o miste che siano interessate ad abbinare la loro attività a quella dell'impianto di regione Croce, che ospita principalmente partite e allenamenti della Nuova pallacanestro Ghemme. Per sponsorizzare per tre anni il palazzetto, intitolato dal giorno della sua inaugurazione a Guido Ponti, gli interessati dovranno presentare un offerta economica di almeno 10mila euro annui, più Iva. La domanda di partecipazione, insieme alla proposta finanziaria, dovranno essere inviate al Comune entro mezzogiorno del 15 gennaio. L'apertura delle buste che dovessero pervenire entro quella data sarà invece effettuata dal segretario comunale alle 11 del 19 gennaio. L'aggiudicazione della gara, si legge nel bando, sarà disposta a favore dei concorrenti che avranno presentato l'offerta più conveniente per il Comune e cioè quella con il massimo rialzo percentuale sugli importi annui. La commissione potrà non prendere in considerazione le offerte eventualmente presentate da aziende il cui nome, immagine o prodotto non sia ritenuto consono all'immagine, al decoro e ai valori perseguiti dall'ente. E' stato inoltre stabilito che si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola proposta valida e che in caso di parità di offerte si effettuerà il sorteggio. L'impresa che sarà decretata vincitrice dovrà invece pagare il corrispettivo annuo entro 30 giorni dalla data di emissione della fattura e versare i soldi necessari a coprire eventuali consumi elettrici, oltre all'imposta di pubblicità.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...