Notizia Oggi

Stampa Home

Ghemme ha dato l'addio a Giuseppe Morotti, ex assessore

Nei giorni scorsi il funerale
Articolo pubblicato il 16-11-2017 alle ore 11:28:40
Ghemme ha dato l'addio a Giuseppe Morotti, ex assessore 1
Ghemme ha dato l'addio a Giuseppe Morotti, ex assessore 1

Dolore a Ghemme per la morte di Giuseppe Morotti. L'uomo molto conosciuto in paese aveva 85 anni. Prima della pensione aveva lavorato per anni alla Crespi, sia a Ghemme che a Fara, sempre accompagnato dalla passione politica. Era stato infatti sui banchi del consiglio comunale per diverse legislature, assumendo per un certo periodo anche l’incarico di assessore. Ed era comunque una persona sempre molto ascoltata in occasione delle elezioni amministrative. Nel 2009, insieme agli altri consiglieri dell’istituto della Provvidenza, era stato premiato come “Ghemmese dell’anno”

Il funerale è stato celebrato nei giorni scorsi.  L’uomo lascia la moglie Gianna e i figli Giulio e Alessandro, a cui aveva trasmesso la grande passione per la montagna. Era infatti da anni socio della locale sottosezione del Cai. Ma era anche impegnato nel sociale, in particolare per la casa di riposo. Attualmente era rappresentante comunale del consiglio di amministrazione dell’istituto della Provvidenza, oltre che volontario, insieme alla moglie, nell’associazione “Marianna Vespolati Volonteri”.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...