Notizia Oggi

Stampa Home

Ghemme ipotesi campo di bocce per l'area della stazione

Nei giorni scorsi una riunione
Articolo pubblicato il 04-02-2018 alle ore 13:25:20
Ghemme ipotesi campo di bocce per l'area della stazione 1
Ghemme ipotesi campo di bocce per l'area della stazione 1

Dallo sguinzagliatoio al campo da bocce: nuove idee per l'area del deposito merci della stazione di Ghemme. Al momento, la zona è utilizzata dall’associazione Carnevalspettacolo, che ha ottenuto il comodato d’uso gratuito di Rfi. Già da qualche tempo, però, il sodalizio ha espresso la volontà di condividerla con i concittadini e con altre associazioni per poterne usufruire insieme. Pochi giorni fa alla casa di riposo del paese, sono stati invitati associazioni e semplici cittadini per discutere il futuro della zona. Presenti membri del “Chernuvée de Ghem”, dell’associazione “Noi del Castello” e della “Compagnia degli Agamini”, ma molti hanno partecipato anche solo per interesse personale. «Abbiamo un’area verde di quasi seimila metri quadrati – ha spiegato Carlo Olivero, direttore artistico di Carnevalspettacolo – abbiamo attrezzato uno spazio dove tenere i nostri costumi e ora vorremmo condividere gli spazi per potere fare qualcosa insieme, in un’ottica di collaborazione». Grazie anche al contributo dell’azienda Ponti, che ha fornito alcune strutture, c’è la possibilità di chiudere la parte dell’area che dà sui binari e di realizzare un palco da circa 50 metri quadrati. «L’idea – ha illustrato ancora Olivero – è quella che venga usato per musica e teatro a tutti i livelli, dai ragazzini esordienti fino agli artisti già noti». Le idee non sono mancate: una delle più gettonate è quella di dedicare parte dell’area a uno sgambatoio, ossia una zona recintata dove i cani possono essere lasciati senza guinzaglio. Una struttura che attualmente non esiste a Ghemme. In tal caso, si è pensato di mettere qualche panchina. Naturalmente, per tenere in buone condizioni l’area, i proprietari di cani dovrebbero impegnarsi a raccogliere le deiezioni. Un’altra idea lanciata in serata è stata quella di un campo dedicato alle bocce: un buon campo richiede un certo investimento economico, ma in ogni caso si tratta di un suggerimento accolto con favore. È stato poi proposto di utilizzare l’area anche per piccoli eventi volti a promuovere delle attività del paese, come sfilate o simili. L’invito di Carnevalspettacolo rimane aperto per chi volesse partecipare.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...