Notizia Oggi

Stampa Home

Ghemme, il Comune regala il ping-pong al nuovo centro giovanile

Articolo pubblicato il 27-11-2017 alle ore 12:24:05
Ghemme, il Comune regala il ping-pong al nuovo centro giovanile  3
Ghemme, il Comune regala il ping-pong al nuovo centro giovanile 3

Un tavolo da ping pong in arrivo per il centro di aggregazione “Made in Ghemme”: lo donerà il Comune. Ad annunciarlo il sindaco: «Abbiamo già dato la nostra disponibilità e cercheremo di portarlo al centro nel più breve tempo possibile – spiega Davide Temporelli – si tratta di un tavolo che avevamo già in dotazione, conservato nei magazzini del Comune». Dunque, la novità sarà a costo zero sia per il Comune che, naturalmente, per il centro. «Siamo contenti che possa venire usato e non rimanga inutilizzato» aggiunge il sindaco. La consegna dovrebbe avvenire a breve: «Purtroppo abbiamo avuto alcuni problemi con il camion che avremmo dovuto usare – racconta Temporelli - ma appena risolto lo consegneremo». Quella di dotare il Centro dedicato ai ragazzi di un tavolo da ping pong era stata un’idea partita dagli stessi volontari: lanciata in particolare da Pierluigi Zuin, che aveva chiesto il sostegno dei concittadini per sostenere insieme la spesa. I ghemmesi hanno risposto con entusiasmo, permettendo di raccogliere 270 euro. Denaro che ora è su un conto del centro e potrà quindi essere utile per sostenerne le attività.

Il centro di aggregazione, pensato in particolare per i preadolescenti, è entrato in attività durante l’estate nell’ambito del progetto FamilyLike, che ha visto coinvolto il Ciss di Borgomanero. Battezzato dagli stessi ragazzi “Made in Ghemme”, il centro si propone di diventare un polo di riferimento per i ragazzi e per gli adulti, che possono proporsi come volontari. Oltre al “nascente” ping pong, sono stati proposti laboratori per il gioco di ruolo “Dungeons and dragons”, di modellismo e di disegno con le bombolette. Il centro è aperto lunedì e giovedì dalle 16 alle 18.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...