Notizia Oggi

Stampa Home
Cronaca

Giornalista aggredito dalle prostitute lungo la strada di Castelletto Cervo

Stava riprendendo un percorso di mountain bike ed è stato malmenato e insultato
Articolo pubblicato il 12-10-2016 alle ore 07:51:16
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Forse tutto è partito per un equivoco. Fatto sta che un giornalista biellese impegnato in una serie di riprese video lungo i sentieri della Gran Traversata in mountain bike del Biellese è incappato in alcune prostitute di colore che di solito stazionano lungo il guado di Castelletto Cervo. Le donne hanno iniziato a insultarlo, rincorrerlo e aggredirlo. Avranno pensato di essere state le protagoniste delle riprese video, ma così non era. Fatto sta che ancora una volta torna a galla il problema della presenza delle prostitute lungo le strade a confine tra Biellese e Vercellese, a Castelletto cervo, ma anche nei pressi della rotonda della superstrada all'altezza di Masserano, proseguendo proprio verso Castelletto si trovano gruppetti di prostitute di colore a ogni ora del giorno. Ma nessuno sembra occuparsene in modo serio. Eppure lo sfruttamento prosegue senza problemi sotto gli occhi di tutto

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...