Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

Giro di Pettinengo 2017, svelate le prime novità

A ottobre l'appuntamento podistico
Articolo pubblicato il 16-09-2017 alle ore 11:41:41
I gemelli Dematteis
I gemelli Dematteis

Ad un mese esatto dall’evento Claudio Piana e lo staff di Biella Sport Promotion e e Gac Pettinengo regalano le prime emozioni in vista del doppio appuntamento rappresentata dal Miglio di Biella e dal Giro di Pettinengo. Emozioni per gli appassionati di atletica che potranno vedere all’opera ancora una volta personaggi di altissimo livello mondiale.


Il primo colpo riguarda una donna: sarà in gara in entrambe le manifestazioni la scozzese Eilish McColgan, atleta classe 1990 presente alle ultime due edizioni dei giochi olimpici, nel 2012 a Londra e nel 2016 a Rio de Janeiro. Nata a Dundee è una specialista del mezzofondo dai 1500 ai 5000 metri, nonchè delle Siepi. A marzo a Belgrado ha conquistato la medaglia di bronzo indoor ai Campionati Europei sui 3000 metri correndo in 8’47”43, mentre a luglio al mondiale di Londra ha terminato al 10° posto sui 5000. In questo periodo è in grandissima forma: i suoi personali infatti sono stati tutti ottenuti nell’ultimo mese: 4’01”60 sui 1500, 8’31”00 sui 3000 e 14’48’49” sui 5000. Domenica ha corso a New York la “New Balance 5th Avenue Mile” il miglio della 5ª strada, chiudendo al 5° posto assoluto col tempo di 4’20” a 3 secondi dalla vincitrice l’americana Jenny Simpson.
Eilish è figlia d’arte: la mamma Elizabeth Linch-McColgan è stata campionessa mondiale sui 10000 a Tokyo nel 1991, argento e bronzo ai mondiali di Cross, nonché argento ai Giochi Olimpici di Seoul sui 10000 e oro nella mezzamaratona mondiale nel 1992 a Newcastle. Ha vinto anche la Maratona di New York nel 1991, quella di Londra nel 1992 e quella di Londra nel 1996.

 

Confermata al via a Pettinengo anche la beniamina di casa, Valeria Roffino, portacolori delle Fiamme Azzurre: la biellese ha questa gara nel cuore e in ogni stagione la inserisce nel suo percorso agonistico. Lo scorso anno salì sul terzo gradino del podio. Roffino, lo ricordiamo, è una delle atlete più titolate dell’atletica biellese: ben 15 medaglie d’oro giovanili, 3 universitarie e 3 assolute, l’ultima lo scorso 1° luglio quando salì sul primo gradino del podio a Trieste sui 5000 metri in pista.

Con lei anche un’altra atleta già vista a Pettinengo, ovvero la siciliana Silvia La Barbera, classe 1984, da quest’anno portacolori dei Carabinieri dopo essere stata per anni una delle bandiere del disciolto corpo della Forestale. Per lei in carriera 7 titoli italiani giovanili dal 1999 al 2006: lo scorso anno, invece, ha vinto il titolo italiano di Corsa Campestre.


In ambito maschile è già certa la presenza dei fratelli gemelli cuneesi Bernard e Martin Dematteis, lo scorso 30 luglio medaglia di argento a squadre al Campionato del Mondo di Corsa in Montagna, nonchè rispettivamente 7° e 12° nella classifica individuale. Anche loro di casa a Pettinengo, amati tantissimo dai runners biellesi e non solo.

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...