Notizia Oggi

Stampa Home

Gli alpini di Prato Sesia festeggiano i loro primi 30 anni

Pochi giorni fa la festa
Articolo pubblicato il 16-12-2017 alle ore 16:38:58
 Gli alpini di Prato Sesia festeggiano i loro primi 30 anni  1
Gli alpini di Prato Sesia festeggiano i loro primi 30 anni 1

Alpini in festa a Prato Sesia. Vpochi giorni fa il gruppo alpini del paese ha celebrato la sua trentesima festa, ospitando per l’occasione le rappresentanze di vari gruppi e sezioni provenienti da tutto il Piemonte e da parte della Lombardia. Da segnalare la presenza delle figlie del generale Riccardo Ghirardi, che per l’occasione hanno presenziato con il suo cappello. Dopo la cerimonia dell’alzabandiera, la sfilata e gli omaggi ai caduti, il capogruppo Rocco Guastella e il sindaco Luca Manuelli hanno accolto il pubblico, gli altri gruppi, i bambini delle scuole e le rappresentanze delle associazioni in sala consiliare. Qui è stato presentato il libro realizzato dall’alpino Angelo Frasson in occasione del terzo decennale del gruppo: un’occasione per ripercorrere la storia degli alpini pratesi, che si unirono ufficialmente in un gruppo il 4 luglio 1988, in particolare per volontà del docente Filippo Caroccero. «Quando , nel 2012, abbiamo cambiato sede, mi sono imbattuto in molte fotografie – ha ricordato Frasson – ho pensato che sarebbe stato un peccato dimenticare le persone e gli eventi. Circa un anno fa, quindi, è nata quasi per caso l’idea di scrivere e raccogliere le foto per mantenere i ricordi di tutti».

Prima del pranzo, è arrivata una gradita sorpresa per la squadra locale di Protezione Civile Ana: la sezione Valsesiana, a cui la squadra fa capo, ha acquistato una pompa con generatore, che sarà custodita in paese.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...