Notizia Oggi

Stampa Home

Gozzano, clandestino ucraino si spaccia per cittadino comunitario

Arrestato dai Carabinieri di Arona, sarà giudicato con rito direttissimo
Articolo pubblicato il 25-03-2016 alle ore 14:04:13
Gozzano, clandestino ucraino si spaccia per cittadino comunitario 3
Immagine di repertorio

Sarà giudicato con rito direttissimo R. V., 44 anni, extracomunitario irregolare che ieri pomeriggio nel corso di un controllo da parte dei Carabinieri ha esibito documenti falsi.

Erano circa le 16,30 quando una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arona ha intimato l'alt all'ucraino alla guida di un furgone Iveco. Nel corso della verifica l’extracomunitario, in Italia senza fissa dimora, ha esibito carta di identità rumena apparsa da subito contraffatta.

L'uomo è stato accompagnato in caserma dove, a seguito di controlli, il documento è risultato falso: già segnalato, il quarantaquatrenne circolava  in Italia con documento che lo indicava di nazionalità rumena (quindi comunitario) invece che ucraino. E' stato arrestato per possesso di documento falso valido per l’espatrio (art. 497 bis del codice penale).

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...