Notizia Oggi

Stampa Home
La donna è morta a 101 anni

Grignasco, addio a nonna Maria Bressan

Aarrivò in Valsesia negli anni Trenta
Articolo pubblicato il 10-10-2015 alle ore 21:52:11
Grignasco, addio a nonna Maria Bressan 2
Maria Bressan

A sei mesi di distanza da quando aveva spento 101 candeline, se ne è andata per sempre Maria Bressan. Nata il 3 aprile del 1914, è deceduta lunedì a Grignasco, dove da tempo risiedeva, ospite della casa di riposo di frazione Sella.
Nata a San Pietro di Feletto nel Trevigiano, arrivò in Valsesia negli anni Trenta stabilendosi a Grignasco con i genitori e i numerosi fratelli. In paese iniziò a lavorare come dipendente della tipografia Julini, per poi trasferirsi in Filatura, dove rimase fino al raggiungimento dell'età della pensione. Negli anni Cinquanta sposò un vedovo già padre di due figli e dopo le nozze si trasferì a Plello, dove visse per parecchi anni fino a quando, per ragioni di età, decise di entrare nella casa di riposo “82ª Brigata Osella” di Grignasco, in una sorta di ritorno alle origini.


La sua grande passione erano in viaggi, soprattutto all’estero, tra le località preferite vi erano le Canarie a Ibiza. L’anno scorso, a festeggiare insieme a lei il secolo di vita nella struttura per anziani di frazione Sella c’erano la sorella Italia che oggi ha 92 anni, e il fratello Raffaello, che di anni ne ha 88. La longevità è infatti un "vizio" di famiglia: prima di lei, la cugina Amalia Bressan nel 2011, nella piccola casa per anziani del monastero, aveva festeggiato i 100 anni. Il funerale di “nonna” Maria è stato celebrato martedì 6 ottobre a Plello di Borgosesia. La donna lascia i figli Mariuccia e Gabriele con le rispettive famiglie, la sorella Italia e il fratello Raffaello.

Tags: maria bressan

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...