Notizia Oggi

Stampa Home

Grignasco aiuta gli allevatori colpiti dal terremoto

Domani in programma una serie di iniziative benefiche
Articolo pubblicato il 22-07-2017 alle ore 13:58:52
L'assessore Alessandro Balzarini
L'assessore Alessandro Balzarini

Domani Grignasco scenderà in campo per aiutare Basciano, paese in provincia di Teramo colpito prima dal terremoto e poi da un’incredibile nevicata. In aiuto di chi ha perso tutto il Comune, in collaborazione con la parrocchia e alcune associazione, darà vita all’evento "Alleviamo"...Basciano, a conclusione della raccolta fondi iniziata lo scorso autunno e che a oggi conta 4.100 euro. «Abbiamo preso contatti con Alessandro Frattaroli, il giovane sindaco di Basciano, e abbiamo appreso di una situazione drammatica - spiega l’assessore Alessandro Balzarini -. Lo scorso mese di gennaio sono caduti quasi quattro metri di neve, che hanno messo in ginocchio gli allevatori. I danni stimati ammontano a 52 milioni di euro».

La giornata si aprirà alle 11 con la messa in chiesa parrocchiale, alla quale prenderanno parte lo stesso sindaco di Basciano con una sua delegazioni. Le associazioni cittadine sono invitate a essere presenti con il proprio stendardo. Alle 12 verrà inaugurato il nuovo tratto di via Costantino Perazzi e a seguire verrà servito nel cortile del vecchio municipio un aperitivo preparato dal Comitato carnevale Grignasco. Alle 12.30 pranzo benefico sempre  nel cortile del vecchio municipi (o nel salone dell’oratorio in caso di maltempo). Il costo del pranzo è 23 euro (bevande escluse) e verrà servito un menù preparato con i prodotti tipici provenienti direttamente da Basciano. Il pranzo è organizzato grazie alla sinergia tra Pescatori, Pro loco, Gruppo alpini e Comitato carnevale Simp e sarà allietato dalla musica di “Attenti a quel duo”. Andrea Veronese e Dante Delzanno offriranno la loro musica anche nel pomeriggio. Lo spettacolo è aperto a tutti e grazie al Comitato carnevale sarà attivo anche un servizio bar. A chiudere la giornata sarà, alle 21 in piazza Cacciami, il concerto d’estate della banda. In un gazebo verrà inoltre allestito un maxi-schermo, dove verranno proiettate le immagini e i video con i danni subiti da Basciano. Il pranzo prevede come antipasti tris di salumi abruzzesi con assaggio di pecorino e melone con prosciutto crudo di Basciano (fiore all’occhiello tra le varie eccellenze gastronomiche), come primo sedanini all’amatriciana, secondo porchetta di Basciano con patate al forno, e poi formaggi nostrani, dolce e caffè. Tutti i prodotti provengono dall’azienda a conduzione familiare “I salumieri di Castel Castagna”. Il pranzo è su prenotazione, da effettuare al numero di telefono 347.8486.870.

«Il ricavato della giornata andrà a incrementare la cifra a oggi raccolta, che destineremo proprio agli allevatori di questo bellissimo paese tra il mare e le montagne, affinchè possano riprendere le loro attività il prima possibile che sono, ovviamente, la loro vita - conclude Balzarini -. Non rimane che partecipare, e per chi volesse fare un’offerta è ancora attivo fino alla fine del mese di agosto il conto corrente con Iban: IT42I050344 55450000000089010 mettendo come causale “Versamento pro terremotati”. Anche questa volta, come per San Felice sul Panaro, Grignasco darà il suo sostegno alla popolazione duramente colpita da questi tremendi eventi naturali».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...