Notizia Oggi

Stampa Home

Grignasco costruisce la sua nuova palestra

Lavori pubblici
Articolo pubblicato il 23-08-2017 alle ore 10:22:20
Grignasco costruisce la sua nuova palestra 2
Il progetto di come sarà la palestra

Quella che era solamente un’idea, per via dei vincoli su come poter spendere il proprio denaro, diventa una certezza: il Comune di Grignasco ha ottenuto l’ok dalla Regione per accendere un mutuo e costruire una palestra accanto alle scuole. L’amministrazione ha infatti dovuto chiedere a Torino la concessione di spazi finanziari a valere sul progetto di bilancio dell’anno in corso.

Palazzo Lascaris ha accolto la domanda, dando così la possibilità al Comune di chiedere un prestito di 180mila euro, a tanto ammonta il valore del progetto. Sperando che la fortuna continui a girare per il verso giusto, il Comune ha anche intenzione di chiedere un finanziamento all’istituto per il credito sportivo, in questo caso il mutuo sarebbe a costo zero.


Il progetto voluto dalla giunta Beatrice prevede la realizzazione di una struttura polivalente dedicata in modo particolare all’attività motoria degli studenti. Oggi per le loro ore di educazione fisica i ragazzi si devono spostare nell’altra palestra comunale, con tutti i disagi dettati dal “trasloco” di studenti e docenti.
«Il progetto è pronto da tempo - spiega il sindaco Roberto Beatrice -. Lo aveva predisposto anni fa un professionista di Gattinara in vista della partecipazione a un bando. All’epoca la nostra richiesta di finanziamento non era stata accolta, ma il progetto è sempre rimasto valido. Così come resta ferma la nostra volontà di dotare il paese di questo impianto. Ora che i soldi ci sono, l’unico ostacolo rimaneva la concessione dello spazio finanziario, adesso anche questo è stato superato. Avere una struttura di questo genere vicino alle scuole sarebbe una grande comodità per gli studenti e gli insegnanti delle elementari e delle medie».


La nuova palestra andrebbe a liberare quella attualmente esistente, mettendola a completa disposizione delle attività di associazioni sportive e sodalizi. Gli stessi, oltre alle vicine scuole, potrebbero anche usufruire del nuovo impianto; gli spazi comunali inoltre potrebbero essere utilizzati anche da gruppi con scopi culturali, educativi e ricreativi.
Per quanto riguarda la tempistica non ci sono ancora notizie certe, anche perchè il Comune deve prima di tutto aspettare una risposta da parte dell’istituto per il credito sportivo. Ma ormai la strada è in discesa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...