Notizia Oggi

Stampa Home

Grignasco: furto di gioielli, sotto accusa la donna delle pulizie

Nel 2013 erano spariti un anello e un bracciale
Articolo pubblicato il 10-03-2016 alle ore 07:04:05
Grignasco: furto di gioielli, sotto accusa la donna delle pulizie 3
Foto d'archivio

Sparisce un anello e un braccialetto, e scatta la denuncia contro la donna delle pulizie. Si è aperto ieri al tribunale di Novara il processo per un caso accaduto a Grignasco nel 2013. Una residente era andata dai carabinieri raccontando che un giorno non era più riuscita a trovare i gioielli di casa, ma si era ricordata di averli lasciati in bella vista su un mobile di casa proprio il giorno il cui era venuta a fare le pulizie una giovane di 26 anni. I militari avevano perquisito la casa della giovane ma senza trovare nulla.

A inguaiarla ci ha però pensato lo zio, che a sua volta si è recato in caserma dicendo di aver trovato proprio quei due oggetti nella casa della nipote, e di averli portati via perché aveva bisogno di pagare le bollette ed era senza soldi. Poco dopo ha ritrattato tutto, sostenendo di essersi inventato tutto per proteggere la nipote. Ma la frittata era fatta: la giovane è stata denunciata con l’accusa di furto con prestazione d’opera, lo zio è coimputato con l’accusa di simulazione di reato.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...