Notizia Oggi

Stampa Home
Una donna ha denunciato un 64enne che l'avrebbe palpeggiata

Grignasco: molestata da altro paziente mentre era a letto in ospedale

L'uomo avrebbe approfittato dell'impossibilità della donna di muoversi
Articolo pubblicato il 24-01-2016 alle ore 10:52:47
Grignasco: molestata da altro paziente mentre era a letto in ospedale 3
Foto d'archivio

«Prima mi ha proposto un massaggio, poi al mio rifiuto è tornato alla carica palpeggiandomi il seno». Questa l’accusa-denuncia di una donna cinquantenne di Grignasco che non ha potuto opporsi. Il fatto è avvenuto all’ospedale “Maggiore” di Novara dove la donna è ricoverata da qualche tempo. Purtroppo non ha potuto opporsi alla violenza in quanto ricoverata immobile a letto, ma ha saputo comunque identificare il proprio molestatore. Si tratta di un 64enne di Galliate che è già stato identificato dalle forze dell’ordine e denunciato per violenza sessuale aggravata. Si tratta di un altro paziente ricoverato.

Il 64enne si sarebbe avvicinato alla paziente proponendole un massaggio con fare gentile, ma questa ha rifiutato e gli ha chiesto di andarsene. Il galliatese però ha insistito ancora e quando ha capito che la donna non poteva opporre resistenza ha fatto scivolare la mano sotto le coperte andando a palpeggiarle il seno senza alcun problema. Inutili i tentativi di opporsi da parte della vittima che ha potuto soltanto subire quella che è stata una vera e propria aggressione. Appena ne ha avuto la possibilità, la cinquantenne di Grignasco ha raccontato tutto alle infermiere e ai parenti, sono state contattate le forze dell’ordine che hanno quindi raccolto la denuncia e proceduto a identificare l’uomo. Le indagini sono in corso per raccogliere altri riscontri. Poi sarà la giustizia a stabilire le eventuali responsabilità.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...