Notizia Oggi

Stampa Home

Grignasco, una casa di riposo a prova di incendio

L'''82ª Brigata Osella'' di frazione Sella sarà un ''fortino'' più che mai sicuro
Articolo pubblicato il 08-11-2016 alle ore 16:15:30
Grignasco, una casa di riposo a prova di incendio  2
La casa di riposo ''82ª Brigata Osella''

Una casa di riposto a prova d’incendio. L’’’82ª Brigata Osella’’ di frazione Sella, a Grignasco, sarà un “fortino” più che mai sicuro. Comune e consorzio Casa, ciascuno secondo le proprie competenze, stanno infatti completando gli interventi che consentiranno alla struttura di ottenere il certificato per la prevenzione degli incendi. I lavori sono iniziati già da diversi mesi, i primi sono stati in primavera, e ormai sono a buon punto: nel giro di qualche settimana saranno tutti finiti e poi si attenderà il sopralluogo dei vigili del fuoco per l’ok definitivo e il conseguente certificato di sicurezza.


In particolare è stata sistemata una scala per l’evacuazione rapida degli ospiti in caso di incendio, è stata svuotata la soffitta come da indicazione dei vigili del fuoco e si stanno posizionando degli altoparlanti su tutti i piani che avvisano gli anziani qualora ci fosse la presenza di fiamme. Gli altoparlanti si vanno ad aggiungere alle sirene e ai segnali luminosi già presenti su tutti i piani dell’edificio. Sono stati verificati anche i serbatoi esterni e tutti gli impianti, a partire da quello elettrico, che è risultato comunque a norma. Inoltre sono state rifatte le solette dell’ultimo piano ed è stata realizzata una calotta cementizia sul solaio a volte, così da renderla resistente al fuoco.


I lavori sono pagati dal Comune per la parte strutturale e dal Casa per l’impiantistica. Al consorzio spettano anche i costi di controllo aggiuntivo dei locali: dallo scorso 1° settembre, infatti, è stata predisposta una sorveglianza ulteriore rispetto a quella già esistente, con due persone che controllano i locali 24 ore su 24. A breve, quando la Scia definitiva verrà consegnata al comando provinciale dei vigili del fuoco, questo servizio non sarà più necessario, per la gioia delle casse del consorzio Casa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...