Notizia Oggi

Stampa Home

I bambini della scuola di Boccioleto hanno incontrato lo spazzacamino

L'incontro faceva parte di un progetto legato agli antichi mestieri
Articolo pubblicato il 11-03-2016 alle ore 13:00:37
I bambini della scuola di Boccioleto hanno incontrato lo spazzacamino 2
I bambini con Fulvio Bianconi

«La scuola di Boccioleto è sempre attenta a collegare il presente con la tradizione»: sottolinea con giusto orgoglio il maestro Pierangelo Carrara. I bambini con le loro insegnanti hanno lavorato all’interno del progetto “Antichi mestieri”, per scoprire attività molto diffuse nel passato e che oggi, o sono totalmente scomparse, oppure sono andate trasformandosi, come quella dello spazzacamino.

Tutti i bambini della scuola dell’Infanzia e delle elementari hanno accolto Fulvio Bianconi, locarnese, che porta avanti il secolare mestiere di famiglia, e si è presentato con il costume nero tradizionale, con cilindro e bottoni dorati, impugnando il riccio, l’attrezzo che si introduceva nei camini e serviva a rimuovere la fuliggine. Il “riccio” di Fulvio è molto speciale, essendo stato realizzato interamente a mano dal nonno utilizzando molle di orologi. Mostrando le foto del nonno Andrea e quelle del papà Giovanni, Fulvio ha fatto notare come sia cambiato il suo mestiere, che è andato adeguandosi ai tempi. «Oggi gli spazzacamini sono riuniti in una associazione professionale, l’Anfus, Associazione Nazionale Fumisti - spiega Piera Mazzone della biblioteca di Varallo -. Fulvio Bianconi recentemente è stato invitato a Roma dall’emittente Tv 2000 per un’intervista televisiva che ha avuto un’ampia eco sui media, anche per la risposta data alla domanda relativa al camino che gli sarebbe piaciuto pulire: quello della Cappella Sistina con il quale viene annunciata l’elezione papale».

I ventuno bambini della scuola boccioletese, provenienti dai paesi della valle, l’hanno osservato curiosi, ponendogli molte domande sull’attrezzatura, sull’importanza della prevenzione, che permette di lavorare in sicurezza sui tetti, e gli hanno offerto un grande disegno che raffigura lo spazzacamino e un coloratissimo album composto unendo i disegni e i testi elaborati dalle diverse classi.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...