Notizia Oggi

Stampa Home
Evento

I costumi della val Mastallone a Cervatto

Domenica grande raduno storico
Articolo pubblicato il 16-06-2017 alle ore 20:57:04
Il costume di Cervatto
Il costume di Cervatto

Domenica 11 giugno a Cervatto in un clima di festa ed emozione si è svolta la 5° edizione della I^ “Rassegna dei Costumi della Val Mastallone”. Oltre 130 persone tra donne, uomini e tantissimi bambini, provenienti da Cervatto, Fobello, Rimella, Sabbia e Cervarolo hanno riempito le vie del nostro piccolo Cervatto con i colori e i puncetti di questi bellissimi costumi, ricchi di tradizione e storia, spesso tramandati da madre in figli. Ognuno di questi costumi porta dietro di se storie di gioia, dolori e tante tante fatiche dei nostri nonni. E con questa bellissima manifestazione nata nel 2012 a Sabbia si vuole riproporre, ogni anno nei paesi della valle, un ricordo al passato.

Il corteo accompagnato dalla Banda musicale di Rossa ha sfilato dalla Piazza del Castello fino a “Villa dell’Acqua”, recentemente ristrutturata dal Comune di Cervatto, dove poi accolti dai Sindaci dei Comuni della Val Mastallone ogni gruppo si è presentato con poesie, canti e storie di vita del passato. A ogni gruppo poi è stato offerto, a ricordo di questa bellissima giornata, un quadro dipinto con un acquerello di Federica Giacobino, raffigurante la Chiesa di Cervatto in mezzo ai fiori delle nostre montagne. Alla fine delle presentazioni è avvenuto il passaggio del “Ligam” da Cervatto alla Pro Loco di Cervarolo dove l’anno prossimo sarà organizzato il raduno. Dopo di che il rinfresco offerto a tutti i presenti.

’Amministrazione Comunale e la Pro Loco di Cervatto intendono rivolgere un sentito grazie a tutti i gruppi presenti, alle persone che hanno collaborato all’organizzazione della giornata pulendo i sentieri, addobbando e preparando il ricco buffet, ai fotografi presenti che con le loro bellissime fotografie ricorderanno questa giornata, alla Pro Loco di Fobello per la collaborazione,

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...