Notizia Oggi

Stampa Home

I ladri di rame ''scoperchiano'' il cimitero di Ghemme

Ora il camposanto è chiuso
Articolo pubblicato il 06-11-2017 alle ore 12:49:50
I ladri di rame ''scoperchiano'' il cimitero di Ghemme 3
Ecco come è ridotto il tetto del cimitero di Ghemme

I ladri di rame devastano il cimitero di Ghemme. A rendere noto il furto è la stessa amministrazione comunale, che spiega come alcuni ignoti, «forse operando un taglio di catena per entrare, hanno prelevato canali in rame installati per accogliere le acque di scolo del tetto, e spostando con maestria le tegole di contorno hanno lasciato la situazione che si può vedere nelle foto. Purtroppo il danno è più grave di un semplice furto, poiché il fatto si è scoperto in mattinata all’apertura del luogo sacro e l'infiltrazione dell'acqua rende possibile il distacco di calcinacci creando pericolo per i visitatori».

E previsto già per oggi un intervento per la messa in sicurezza: nel frattempo, il camposanto resta chiuso. Di certo il danno è notevole, sia per la il valore del rame portato via, sia per i lavori che occorrerà fare per rimettere a posto tutto.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...