Notizia Oggi

Stampa Home

«I mendicanti sono spariti da Borgosesia»

Il documento ha fatto discutere tutta l'Italia
Articolo pubblicato il 15-09-2017 alle ore 17:31:34
«I mendicanti sono spariti da Borgosesia» 2
Foto d'archivio

«In pochi giorni i mendicanti sono letteralmente spariti dalla nostra città»: esprime soddisfazione il sindaco di Borgosesia Paolo Tiramani, firmatario dell'ordinanza anti accattonaggio per punire le cooperative che accolgono i migranti e che ha fatto discutere tutta Italia.

«Questo grande risultato - prosegue il primo cittadino - conferma la mia opinione relativa al fatto che in molti casi i mendicanti provengono dalle cooperative e che se le stesse svolgono il proprio dovere, occupando e sorvegliando i loro ospiti, i presunti profughi non hanno più la possibilità di stazionare nelle immediate vicinanze dei supermercati e in altri luoghi pubblici, infastidendo e importunando i passanti. L'ho detto e lo ribadisco: non tollero comportamenti scorretti nella nostra città senza alcuna eccezione, l'ordine e la sicurezza dei miei concittadini viene innanzi a tutto. Sono stato informato che occasionalmente un clandestino si aggira ancora nell'area dell'Ipercoop e per quanto riguarda questo sporadico caso ci stiamo attivando attraverso il provvedimento del daspo urbano.
 
Credo che sia una presa in giro per tutti gli italiani, soprattutto per i tanti che oggi faticano ad arrivare alla fine del mese con le proprie risorse economiche, vedersi chiedere l'elemosina da persone che ogni giorno costano allo Stato Italiano 35 euro e che nella maggioranza dei casi non hanno nemmeno titolo per rimanere nel nostro paese. Come si suol dire oltre al danno giunge anche la beffa ma a Borgosesia ciò non sarà più tollerato».

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...