Notizia Oggi

Stampa Home

I ''Motodipendenti'' di Serravalle aiutano i terremotati

Per la seconda volta
Articolo pubblicato il 05-08-2017 alle ore 10:57:37
I ''Motodipendenti'' di Serravalle aiutano i terremotati 2
I ''Motodipendenti'' di Serravalle

I “Motodipendenti” tornano a Cascia e a Norcia per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto. Il gruppo serravallese, guidato da Gian Mauro Dalla Vecchia, ha in programma una nuova uscita per la prossima settimana. L’iniziativa organizzata dai centauri del paese permetterà ai partecipanti di dare un aiuto a coloro che sono state vittime del sisma. Questa è la seconda volta che il motoclub di Serravalle raggiunge il Centro Italia per dare un contributo a chi sta vivendo le conseguenze del sisma dello scorso anno.

«Andremo al motoraduno di Petrignano, alle porte di Assisi – spiega il presidente del sodalizio – . Partiremo venerdì 11 agosto, il giorno successivo andremo a Cascia e Norcia dove potremmo trascorrere un momento insieme a coloro che stanno vivendo un momento difficile. Domenica avremo un giorno libero e lunedì 14 luglio alcuni di noi torneranno a casa».
In occasione della trasferta il gruppo serravallese porterà un dono ai terremotati. «Nel corso delle iniziative che abbiamo organizzato nei mesi scorsi abbiamo raccolto 1200 euro insieme agli amici dell’Aquila di Borgosesia – prosegue Dalla Vecchia – . Si è deciso di destinare la somma proprio ai terremotati: si tratta di un piccolo aiuto ma per chi non ha più nulla è un buon contributo».


All’iniziativa potranno partecipare tutti gli appassionati di moto ma non solo. «Noi ovviamente andremo in moto, ma se qualcuno volesse partecipare potrà aggregarsi – conclude il portavoce dei “Motodipendenti”- . Siamo sicuri che sarà una avventura straordinaria che permetterà a tutti di vivere un momento in compagnia facendo solidarietà».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...