Notizia Oggi

Stampa Home
In fiamme la riserva naturale della Baraggia

I piromani non si fermano neanche di fronte ai parchi

Dopo le montagne, nuovo attacco in pianura
Articolo pubblicato il 25-01-2016 alle ore 08:31:30
I piromani non si fermano neanche di fronte ai parchi 2
Foto di Rudi Delpiano (da Facebook)

Non ci si sono più parole per commentare la vigliaccheria dei piromani: in un periodo di grave siccità, con la natura indifesa di fronte al fuoco, adesso c'è anche chi se la prende con le riserve naturali. In nottata è infatti partito un vasto incendio nella riserva naturale della Baraggia, a cavallo tra Biellese e Vercellese. Che sia opera di piromani non c'è nessun dubbio, visto che il rogo è partito da almeno tre punti diversi. 

In azione più di quaranta uomini dell'Antincendi boschivi e operatori del Corpo forestale, supportati dai vigili del fuoco. Il triverese Rudi Delpiano ha pubblicato su Facebook una foto in cui di notte si vede l'incendio dall'alto del Bocchetto Sessera

I piromani non si fermano neanche di fronte ai parchi 3

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...