Notizia Oggi

Stampa Home

I vigili salvano dalle fiamme una casa Walser ad Alagna

Articolo pubblicato il 30-12-2017 alle ore 16:12:11
I vigili salvano dalle fiamme una casa Walser ad Alagna 4
I vigili salvano dalle fiamme una casa Walser ad Alagna 4

Fiamme partite dalla canna fumaria: nella notte tra martedì e mercoledì, ad Alagna, alcuni villeggianti hanno dato l’allarme notando il rogo nato in una casa Walser. Solo l’intervento dei vigili del fuoco del paese ha permesso di limitare i danni. A completare poi le operazioni di spegnimento sono stati i vigili del fuoco della caserma di Varallo. Erano circa le 3 di notte quando nel complesso residenziale realizzato proprio all’ingresso del paese nei pressi della caserma dei carabinieri ha iniziato a prendere fuoco parte della canna fumaria e del rivestimento, le fiamme sono andate ad attaccare alcune travi. A dare l’allarme i villeggianti presenti nella struttura, subito è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. I primi ad arrivare sul posto sono stati i pompieri di Alagna che sono riusciti a contenere le fiamme. Dopo qualche istante è arrivata la squadra da Varallo, rallentata anche dalla neve. La presenza in paese del presidio dei vigili del fuoco è stata fondamentale per evitare che l’incendio si trasformasse in un rogo dai danni incalcolabili. In questo modo le fiamme hanno interessato soltanto parte della struttura. Le operazioni di messa in sicurezza sono andate avanti fino alle cinque del mattino.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...