Notizia Oggi

Stampa Home

Il 13 gennaio si alza il sipario sul carnevale di Valduggia

Si sono incontrati i comitati
Articolo pubblicato il 07-12-2016 alle ore 15:56:45
Il 13 gennaio si alza il sipario sul carnevale di Valduggia 2
Una passata edizione del carnevale

E' tutto pronto per l'edizione del prossimo anno del carnevale di Valduggia. La settimana scorsa i componenti dei vari comitati del paese si sono ritrovati per stilare il programma completo degli appuntamenti. Erano presenti i responsabili del rione Invozio, i Famai di Orcarale, le Aigule di Rastiglione, i Crapai di Zuccaro, i rappresentanti delle majorettes Les Esperance e anche le scuole elementari hanno dato la loro disponibilità a partecipare alla sfilata e alla rappresentazione che si terrà al termine della sfilata stessa. Sono intervenuti alla riunione anche i presidenti delle Pro loco di Valduggia, Giulio Simino e di Rastiglione Mauro Barberi. Oltre a mettere nero su bianco le date del prossimo carnevale sono stati confermati i nomi di coloro che vestiranno i panni delle maschere del paese: saranno ancora Pier Luigi Prino e Marika Dall’Anese a impersonare il Re Zors e la Marijn.

Per Prino si tratta dell’ennesima conferma, nel 2017 sarà sovrano del paese per il diciannovesimo anno. Anche Marika Dall’Anese è ormai una certezza: il prossimo sarà per lei infatti il settimo anno.
Il carnevale di Valduggia aprirà i battenti venerdì 13 gennaio con la consegna delle chiavi a Re Zors da parte dell’amministrazione comunale. Al salone polivalente Paolo Franchi saranno presenti i rappresentanti dei vari rioni valduggesi per dare il benvenuto alla maschera. Gli appuntamenti proseguiranno la sera successiva: ancora al salone polivalente il Comitato carnevale e il rione Invozio organizzeranno il veglione mascherato. Nel pomeriggio di sabato 28 gennaio sarà festa per le mascherine: alle 14.30 sarà infatti organizzato il ballo dei bambini. Un altro appuntamento che nelle scorse edizioni ha riscosso un grande interesse è stata la sfilata allegorica, che sarà proposta sabato 11 febbraio (in caso di maltempo sarà rinviata a sabato 18): «Anche quest'anno verrà organizzata la sfilata con i carri e i gruppi mascherati - dice Paolo Galletti, presidente del carnevale valduggese -. A colorare le vie di Valduggia saranno i membri dei rioni valduggesi, gli alunni delle scuole elementari con le maestre, le majorettes e alcune bande musicali. Durante la giornata si svolgerà anche “Oggi si ride”, manifestazione che vedrà i commercianti in maschera».

La settimana successiva le maschere andranno in visita alle scuole: lo faranno giovedì 23 febbraio. L’ultimo weekend di carnevale inizierà sabato 25 con la distribuzione dei testamenti e, dalle 14.30, visita delle maschere alla casa di riposo. Domenica 26 la mattinata inizierà con la distribuzione della trippa e fagiolata, proseguirà al salone polivalente con il pranzo di Zors e Marijn.

Un'ultima giornata ricca di appuntamenti per bambini e per adulti è quella in programma martedì 28 febbraio: dalle 14.30 verrà distribuita in piazza Gaudenzio Ferrari cioccolata calda e inoltre ci sarà il trenino che porterà i piccoli valduggesi in giro per il paese; nel pomeriggio sarà inoltre distribuito il vin brulè. Alle 20.30 lettura del testamento, seguirà la premiazione dei gruppi mascherati e del venditore “mascherato” e l'accensione del rogo di re Zors. Il carnevale 2017 si chiuderà in serata con la veglia della Marjin che si terrà al salone polivalente.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...