Notizia Oggi

Stampa Home

Il carnevale di Rimasco dona un defibrillatore per il paese

E' un elemento indispensabile
Articolo pubblicato il 24-08-2016 alle ore 09:40:29
Il carnevale di Rimasco dona un defibrillatore per il paese 2
Il defibrillatore a Rimasco

Rimasco fa bene al cuore. Non solo perché è un posto dove molta gente in questo periodo trova la tranquillità necessaria per staccare dalla vita quotidiana, ma anche perché, dall’inizio del mese, è presente un defibrillatore. Il dispositivo semiautomatico esterno, riconoscibile dal colore giallo e dalla sigla Dae, è stato acquistato dal locale Comitato carnevale e ha trovato posto all’esterno dell’edificio comunale, in una apposita nicchia al livello della strada ed è sempre raggiungibile.

«Abbiamo voluto un defibrillatore - spiega il presidente del Comitato, Deborah Servalli - perché lo riteniamo un elemento indispensabile in un paese frequentato da molte persone, sia in estate che in inverno, e soprattutto a causa della grande distanza che ci separa dall’ospedale, considerando anche il tempo necessario che un’ambulanza impiega per raggiungerci». L’apparecchio, di semplice utilizzo e dotato di batterie indipendenti per permetterne un facile spostamento, guida automaticamente l’utente all’utilizzo, funzionando solo nel caso in cui riconosca, tramite dei sensori, una reale anomalia cardiaca, selezionando il livello di energia necessario senza la possibilità di forzare la scarica.

«Abbiamo scelto; - continua Servalli - lo stesso defibrillatore usato dal Soccorso alpino, così da permettere a più persone già a conoscenza del suo funzionamento di poterlo utilizzare nei momenti di necessità in attesa dei soccorsi». E conclude: «Per il momento il dispositivo è utilizzabile dai volontari del Soccorso Alpino e dalla nostra segretaria Nicoletta Servalli, rintracciabile al numero 3426960619; chiunque desideri essere abilitato all’uso del defibrillatore può contattarla per avere maggiori informazioni». 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...