Notizia Oggi

Stampa Home

Il Comune di Prato Sesia cerca un vigile urbano

Da fine agosto l’agente Massimo Ordiano è a Grignasco
Articolo pubblicato il 16-10-2016 alle ore 10:40:31
Il Comune di Prato Sesia cerca un vigile urbano  2
Cercasi vigile urbano per Prato Sesia

A Prato Sesia c'è bisogno di un vigile urbano. L’ente ha aderito alla convenzione per la gestione del servizio di Polizia locale in collaborazione con i Comuni di Romagnano, Ghemme e Sizzano. Dalla fine di agosto, però, il vigile fino a quel momento in servizio a Prato, l’agente Massimo Ordiano, ha chiesto e ottenuto la mobilità per spostarsi a Grignasco e il paese è rimasto senza il “suo” vigile.

«I vigili in servizio con la convenzione coprono comunque tutti i Comuni, girando sul territorio – spiega il sindaco Luca Manuelli – ma mancandone uno, insorgono difficoltà al momento di gestire i turni nei casi di malattia o ferie».  Da qui la necessità di emettere un bando: si cerca dunque un vigile già in servizio disposto a spostarsi per essere assunto dal Comune di Prato, operando poi di fatto nell’ambito della convenzione. Un primo bando era stato lanciato già ad agosto, ma nessuno aveva risposto.

 
C’è invece ancora tempo per iscriversi al secondo, in scadenza al 29 ottobre. «Si tratta di un bando per la mobilità volontaria – sottolinea Manuelli – ossia si cercano agenti già in forza in un altro Comune che, dietro autorizzazione dell’ente in questione, scelgano di cambiare luogo di lavoro».  Fra i requisiti vengono richiesti il diploma di scuola secondaria, l’assenza di condanne penali, l’assenza di sanzioni disciplinari nell’ultimo triennio, la qualifica di agente di pubblica sicurezza e la patente. I candidati saranno poi selezionati da un’apposita commissione che valuterà il loro curriculum e li sottoporrà a un colloquio. Ognuno dei due aspetti verrà valutato con un massimo di 15 punti e il punteggio finale andrà a costituire la graduatoria.

 
«Ci sono già state telefonate da parte di persone interessate, quindi speriamo di trovare qualcuno – auspica il sindaco –, in caso contrario si potrebbe pensare a coprire temporaneamente la situazione mediante personale a tempo determinato».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...