Notizia Oggi

Stampa Home

Il Comune di Sabbia dice di no a ogni nuova centralina

Tutelato l'alveo del Sabbiola
Articolo pubblicato il 31-03-2016 alle ore 07:11:50
Il Comune di Sabbia dice di no a ogni nuova centralina 3
Foto d'archivio

Il Comune di Sabbia non vuole nuove centraline idroelettriche. E' la risposta unanime che ha dato il consiglio comunale dopo l'allarme sollevato dal comitato Val Mastallone per la tutela del torrente. «Il nostro no - spiega il sindaco Carlo Stragiotti - è frutto di un lungo periodo di riflessione precedente, già dall'amministrazione più volte ribadito nel corso del 2015 e condiviso anche con gli altri quattro sindaci della Val Mastallone. L'impossibilità di valutare sacrifici ambientali e benefici economici, una sensibilità verso il territorio nonché l'irreversibilità di questo progetto sono alcune delle motivazioni che hanno spinto me e la giunta ad aprire il dibattito al consiglio e a esprimere parere contrario a qualsiasi progetto nell'alveo del Sabbiola».

Questa decisione persegue la linea politica del Consorzio Intercomunale Val Mastallone-Valsesia (riconosciuta nello statuto), dove tutti i sindaci hanno dimostrato e continuano a dimostrare sensibilità per il territorio, spendendosi nel miglior modo possibile per la sua difesa. «Tutti gli amministratori sono ben consci che i Comuni hanno in merito pochissima voce in capitolo e che sarà la Provincia a decidere in merito alle concessioni, limitando il nostro ad un semplice parere non vincolante - riprende Stragiotti -. Questo ed altro per Sabbia e la Val Mastallone. Noi come al solito ce la mettiamo tutta».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...