Notizia Oggi

Stampa Home

Il coro delle scuole medie al Festival di Montecatini

Gli studenti che hanno partecipato sono stati 900
Articolo pubblicato il 27-04-2016 alle ore 17:29:01
Il coro delle scuole medie al Festival di Montecatini 2
Il coro di Pray

Il coro “Saru Jeeva” dell'istituto comprensivo di Pray protagonista al “Festival di primavera - La scuola si incontra cantando”, che si è tenuto nei giorni scorsi a Montecatini Terme. Per la quattordicesima edizione, i ragazzi provenienti da scuole elementari e medie di tutta Italia erano addirittura 900, tanto che la serata in cui ciascuna formazione ha la possibilità di esibirsi è stata sdoppiata.

I ragazzi si sono esibiti al Centro congressi insieme ad altre dodici formazioni. Accompagnati alla chitarra dal professore Fabio Togna il coro ha eseguito “Samba Lelè”, un canto tradizionale brasiliano e una fantasia di note canzoni pop. Le restanti 15 formazioni hanno cantato la sera del venerdì, giornata che i valsesserini hanno dedicato allo studio delle canzoni poi eseguite sabato mattina durante il Gran concerto di primavera: “Souvenir d'Italie”, un medley con celebri temi (da “Funiculì Funicolà” ad “Arrivederci Roma”) e “A spasso per l'Italia”, appositamente arrangiati e scritti dal maestro Lanaro.

«La partecipazione a questo evento - scrivono dall’istituto comprensivo - è stata, come per gli anni scorsi, occasione di arricchimento, confronto e scambio: ci si è avvicinati alla musica popolare che, considerata lontana dal mondo giovanile, è in realtà molto coinvolgente, tanto che i temi eseguiti durante il concerto della mattina sono stati cantati dai ragazzi anche durante il viaggio di ritorno.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...